Home > IL PROGETTO

IL PROGETTO

Il progetto Diffondo 3.0 è principalmente focalizzato sull’analisi, digitalizzazione e valorizzazione dei testi scientifici e degli studi di Naturalia posseduti dai monaci benedettini nella loro biblioteca. 

Una ricca raccolta che copre interessi assai ampi: dalla botanica, all’agronomia, agricoltura, geologia, paleontologia, malacologia, zoologia, entomologia, coprendo anche i temi della medicina e farmacopea, della matematica, chimica, fisica, astronomia, astrologia, geografia, fino alle scienze tecniche.

Il progetto, di durata biennale, prevede: 

 

  • lo studio e l’acquisizione digitale delle fonti documentarie in riferimento al patrimonio culturale, scientifico-naturalistico, giuridico-economico del Fondo Benedettino custodito all’interno delle Biblioteche Riunite “Civica e A. Ursino Recupero” ai fini di una conoscenza scientifica e sociale a vantaggio della città di Catania. 
  • l’analisi tecnico-scientifica per lo sviluppo di una piattaforma per la riproposizione digitale dei testi e dei manoscritti riguardanti la sezione naturalistica e tecnico-scientifica del Fondo Benedettino
  • la formulazione di soluzioni comunicative all’avanguardia, frutto delle esperienze pluriennali dell’Istituto CNR, basate principalmente sull’utilizzo integrato delle nuove tecnologie per la fruizione e la comunicazione; 
  • il supporto tecnico-scientifico necessario alla creazione di un Polo infrastrutturale di Digitalizzazione unico per l’Italia meridionale e la Sicilia basato su una consolidata partnership pubblico/pubblico.