Opere di Orontio Fineo del Delfinato: diuise in cinque parti; arimetica, geometria, cosmografia, & oriuoli, tradotte da Cosimo Bartoli ... et gli Specchi, tradotti dal caualier Ercole Bottrigaro, ...
Nuouamente poste in luce.

Position: 21 (1 views)

Dublin Core

Titolo

Opere di Orontio Fineo del Delfinato: diuise in cinque parti; arimetica, geometria, cosmografia, & oriuoli, tradotte da Cosimo Bartoli ... et gli Specchi, tradotti dal caualier Ercole Bottrigaro, ...
Nuouamente poste in luce.

Soggetto

Cosmografia
Aritmetica
Geometria

Descrizione

Come viene precisato nella dedica a Guidobaldo de’Marchesi del Monte, firmata dall’editore De Franceschi, il volume presenta la traduzione in lingua volgare delle opere del matematico e astronomo francese Orontius Finaeus. L’opera si articola in 15 libri. I primi quattro libri sono dedicati all’aritmetica, in particolare ai numeri interi, frazioni comuni e frazioni sessagesimali. Seguono due libri di geometria, di cui il primo si apre con un’impostazione assiomatica, simile agli Elementi di Euclide, per poi passare a considerazioni più pratiche sulla misurazione di lunghezza, altezza, superficie; il secondo, invece, affronta argomenti di trigonometria. La terza parte è costituita da cinque libri di cosmografia che presentano un'introduzione elementare all'astronomia e agli strumenti astronomici. L’ultima parte è dedicata alla gnomica e alla costruzione di orologi solari, ed è arricchita dalle illustrazioni di meridiane e quadranti.
I primi undici libri furono tradotti in italiano dal Bartoli, e gli ultimi quattro dal Bottrigaro. Gli scritti compilativi e di commenti del Fineus favorirono la rinascita degli studi matematici in Francia.
Iniziali e fregi xilogr. - Marca (U159) sul frontespizio: in cornice, la Pace, donna seduta accanto a colonna, con ramo d'olivo nella destra e braccio sinistro poggiato sul basamento della colonna su cui è scritto Pax.

Legatura in pergamena con dorso rinforzato. - Sul r della c. di guardia la collocazione: Civ.Cinq.22.D.6. (già 1.52.21.). - Sul v antica segnatura benedettina. XXVII.E. e altra nota: 5.2.17. - Sul front. nota ms di possesso: Est S. Nicola de Catania. Est Biblioteca Monast(eri) S(ancti) Nicolai de Arenis Cat(anae) Cong(gregatio)ni Casin(ensis) ut inde non amoneat sub poena exco(mun)icat(io)nis papalis latae sententiae ut in brevi apostolico. - Timbro circolare blu: Biblioteca Comunale Catania sul front. - Timbro circolare viola: Biblioteca Civica e A. Ursino Recupero sul front., sul front., sulle prime e ultime cc. delle cinque parti in cui è suddiviso il volume, ciascuna delle quali presenta una propria cartulazione. 

Autore

Fine, Oronce (Orontius Finaeus)

Fonte

Civ.Cinq.22.D.6.
già 1.52.21.

Editore

De Franceschi, Francesco

Data

1587

Altri autori

Bartoli, Cosimo
Bottrigaro, Ercole

Gestione dei diritti

Biblioteche Riunite Civica e A. Ursino Recupero, Comune di Catania, Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali, CNR, Catania

Relazione

FONDO BENEDETTINO_NATURALIA_0067

Formato

[8], 82, 80, 126, 88, 18, [2] c.: ill.; 4º

Lingua

Italiano

Tipo

Testo

Copertura

Venezia, Italia, Cinquecento

Collezione