[Ioan. Ant. Scopoli ... Crystallographia Hungarica. Pars 1. exhibens crystallos indolis terrae cum figuris rariorum]

Dublin Core

Titolo

[Ioan. Ant. Scopoli ... Crystallographia Hungarica. Pars 1. exhibens crystallos indolis terrae cum figuris rariorum]

Soggetto

Mineralogia

Descrizione

L’opera del medico e naturalista Scopoli è un trattato sui cristalli, di cui vengono indagate le caratteristiche fondamentali, come colore, forma e struttura. I cristalli vengono distinti in calcari, gessi e quarzi, e ulteriormente suddivisi in vari ordini. L’autore, infatti, fu professore di mineralogia e metallurgia nell'accademia montanistica di Schemnitz, oltre ad aver ricoperto incarichi accademici nelle cattedre di chimica e botanica a Idria e a Pavia. Scopoli, inoltre, contribuì all'incremento dell'Orto botanico di Pavia e delle collezioni di storia naturale dell'università.
Occhietto: Jo. Ant. Scopoli Crystallographia hungarica. Pars I. - Il front. si trova ripieg. tra le c. di tav. - Dedica con calcogr. in cui è raffigurato lo stemma del dedicatario, Giovanni Federico, barone e cavaliere del Sacro Romano Impero, signore in Meidingen e Lauterbach.
Legatura in cartoncino, scucita sul dorso. - Sui contropiatti incollate pagine di un altro volume. - Sull’occhietto la collocazione: 1.23.100. - Timbro circolare blu: Biblioteca Comunale Catania sulla p. della dedica.

Autore

Scopoli, Giovanni Antonio

Fonte

1.23.100.

Editore

Gerle, Wolfgang

Data

1776

Gestione dei diritti

Biblioteche Riunite Civica e A. Ursino Recupero, Comune di Catania, Istituto per i Beni Archeologici e Monumentali, CNR, Catania

Relazione

FONDO BENEDETTINO_NATURALIA_0119

Formato

[12], 139, [1] p., XX c. di tav. ripieg.: 4°

Lingua

Latino

Tipo

Testo

Copertura

Praga, Repubblica Ceca, Settecento

Collezione