Descrizione delle prime scoperte dell'antica città d'Ercolano ritrovata vicino a Portici, Villa della maestà del re delle Due Sicilie distesa dal cavaliere marchese don Marcello De Venuti e consecrata all'altezza reale del serenissimo Federigo Cristiano principe reale di Pollonia, ed elettorale di Sassonia.

Dublin Core

Titolo

Descrizione delle prime scoperte dell'antica città d'Ercolano ritrovata vicino a Portici, Villa della maestà del re delle Due Sicilie distesa dal cavaliere marchese don Marcello De Venuti e consecrata all'altezza reale del serenissimo Federigo Cristiano principe reale di Pollonia, ed elettorale di Sassonia.

Soggetto

Antiquaria

Descrizione

Opera di carattere divulgativo che ripercorre la storia di Ercolano, dalla fondazione alla distruzione causata dall’eruzione del Vesuvio, riportando le testimonianze dei primi ritrovamenti (la scoperta dell’antico teatro, delle iscrizioni e pitture ritrovate vicino al teatro) e il diario delle scoperte fatte nel 1739 e negli anni successivi. L’opera contribuì a diffondere la fama di Ercolano e Pompei in Europa.

Autore

Venuti, Marcello

Fonte

Fondo Benedettino - Biblioteche Riunite "Civica e A. Ursino Recupero"

Editore

In Roma, nella stamperia del Barnabò, e Lazzarini

Data

1748

Gestione dei diritti

CNR\nAll rights reserved by the source institution

Relazione

1.9.308.

Formato

XXIII, [1], 146, [2] p. ; 4°

Lingua

Italiano

Tipo

text

Identificatore

IBAM_FB_Antiq_0067

Copertura

Roma, Italia, Settecento

Collezione